giovedì 7 febbraio 2013

I musi della Parietaria 9: David Tennant

Altro giro, altra corsa e, sì, altro Dottore.
Non è il mio preferito, ma è davvero un gran Dottore (è risaputo, invece, che quello di Matt Smith non mi entusiasma per niente).
Che dire del signor David Tennant? Che è bravo sempre e comunque, a teatro, in televisione o al cinema, se fa il cattivo o se fa l'eroe. Che ha una bella faccia, ma riesce a essere simpatico, spiritoso, sexy e anche repellente. Insomma, gran professionista.
Ogni tanto gli fanno fare delle commediole romantiche, ma io lo preferisco in ruoli meno melensi e più frizzanti (e se mai mi deciderò a guardare il remake di Fright Night sarà solo e soltanto per lui).
Cosa vi consiglio, a parte le serie 2, 3 e 4 del Dottore? Much Ado About Nothing, in teatro, in coppia con Catherine Tate.
E ora beccatevelo nei panni del Dottore più stiloso di tutti (e non ditemi che non vi fa venire voglia di comprarvi le Converse).

9 commenti: